• La missione del cinema è più quella di dirigere i nostri occhi verso gli aspetti del mondo per i quali ancora non avevamo ancora avuto sguardi, che non porre davanti a essi uno specchio deformante, sia pure di buona qualità.
    Erich Rohmer
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Busto Arsizio, 18 dicembre 2014 – Mentre ci si prepara alla pausa natalizia, nelle sale di Sguardi d'essai già si lavora pensando al nuovo anno: sul sito www.sguardidessai.com è consultabile il calendario con la programmazione Gennaio - Marzo 2015.

Dopo le festività, al Fratello Sole si riprende l'8 gennaio con Il giovane favoloso, il film di Mario Martone (Italia 2014) che offre uno sguardo sull'infanzia e la giovinezza del poeta Giacomo Leopardi. La rassegna Derive e Approdi si terrà tutti i giovedì alle ore 16 e alle 21, con repliche il sabato alle 21.30 e domenica alle 16 e alle 21 (salvo sovrapposizione con altre iniziative del teatro).

Il 9 gennaio si riparte anche al Lux con il Cineforum d'inverno, tutti i venerdì alle ore 21.15. Primo film in programma Torneranno i prati di Ermanno Olmi (Italia 2014), ambientato a pochi metri dalla trincea austriaca sul finire della prima guerra mondiale.

Il 13 gennaio tutti in sala al San Giovanni Bosco, dove il Cineforum si apre con 12 anni schiavo di Steve McQueen (USA 2013) che segue le drammatiche vicissitudini di Solomon Northup negli Stati Uniti del 1841. La programmazione proseguirà tutti i martedì sera alle ore 21.

Ripartono infine il 14 gennaio i Mercoledì d'essai del Manzoni, alle ore 16 e alle 21. Il primo appuntamento sarà con il film di Vincenzo Salemme … E fuori nevica! (Italia 2014), adattamento cinematografico di una commedia teatrale del 1995, che narra la vicenda di tre fratelli costretti a tornare sotto lo stesso tetto.